Europa Trust

Mandato Fiduciario e Patrimonio di Famiglia

La Fiduciaria per la Protezione del Patrimonio Personale

La famiglia è un divenire di eventi da gestire con responsabilità al fine di preservarne il valore nel tempo.  A titolo di esempio, indichiamo di seguito alcuni ambiti in cui l’intervento della Fiduciaria può agevolare il raggiungimento di tale scopo:

  • Holding familiari;
  • Patti di famiglia;
  • Pianificazione patrimoniale e passaggi generazionali;
  • Assistenza nella pianificazione successoria;
  • Costituzione di Trust e funzione di Trustee e Protector;
  • Atti di disposizione;
  • Amministrazione di eredità, lasciti e donazioni;
  • Amministrazione di sostegno;
  • Deposito di beni artistici e preziosi.

Focus: Apertura di Conti Correnti e Depositi Titoli in Italia e all'estero a nome della Fiduciaria 

L’apertura di conti correnti e depositi titoli a nome della Fiduciaria, consente di amministrare il proprio patrimonio senza apparire mai in prima persona. In tal caso, i valori fiduciariamente intestati saranno amministrati dalla Fiduciaria, che darà esecuzione alle istruzioni che le saranno impartite dal proprio cliente.

In caso di valori depositati su rapporti di conto corrente e di deposito titoli aperti presso istituti esteri, l’intestazione fiduciaria fa venir meno l’obbligo d’indicare tali valori nel proprio Quadro RW e di assolvere al pagamento delle imposte sui redditi generati dai valori stessi in sede di dichiarazione annuale poiché, previo esercizio, nei casi consentiti dalla legge, dell’opzione per il regime del c.d. risparmio amministrato, detti redditi saranno assoggettati a ritenuta a titolo d’imposta applicata dalla Fiduciaria, che provvederà a riversala all’Erario senza far emergere il nome del cliente.

Tali risultati, possono essere conseguiti utilizzando sia il tradizionale mandato fiduciario con intestazione, che il mandato fiduciario senza intestazione; in quest’ultimo caso, infatti, la fiduciaria assumerà l’amministrazione di beni che rimangono intestati al fiduciante il quale, anche in tale ipotesi, è esentato dalla compilazione del quadro RW e dal dover assolvere personalmente agli obblighi tributari italiani in relazione ai beni detenuti all’estero, dal momento che vi provvederà quest’ultima quale intermediario finanziario italiano (v. Circolare dell’Agenzia delle Entrate del 13 settembre 2010, n.45/E nonché Risoluzioni n. 61/E del 31 maggio 2011n. 23/E dell’8 marzo 2012).

Focus: Sottoscrizione tramite Fiduciaria di Mandati di Gestione Patrimoniale

Analogamente, è possibile sottoscrivere tramite Fiduciaria mandati di gestione patrimoniale sia in Italia che all’estero. Anche in tal caso valgono, in linea di principio e senza addentrarci in particolari, le indicazioni sopra riportate che, più in generale, trovano applicazione per qualsiasi tipo di valore estero fiduciariamente amministrato, quali ad esempio immobili e partecipazioni in società estere.

Focus: Versamento delle Ritenute sugli Interessi Pagati a Istituti Bancari Esteri

In caso di finanziamento controgarantito ottenuto da istituto bancario estero senza stabile organizzazione in Italia, gli interessi passivi pagati alla banca sono assoggettati a ritenuta. Nel caso in cui il finanziamento controgarantito sia ottenuto tramite Fiduciaria, quest’ultima assolverà la funzione di sostituto d’imposta, versando all’Erario la ritenuta prevista dall’art. 26, comma 5, del DPR 600/73 in maniera anonima, esentando il fiduciante dall’obbligo di presentazione del quadro RW (v. Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 89/E del 25 settembre 2012).  

Focus: Sottoscrizione di Polizze di Assicurazione sulla Vita

La Fiduciaria può sottoscrivere polizze assicurative sulla vita con Compagnie di diritto italiano o estero, sia come contraente che come beneficiario, in esecuzione di mandato conferitole dal proprio fiduciante il quale, naturalmente, conserva sempre il diritto di disporre dei valori oggetto del mandato. L’intestazione fiduciaria è particolarmente indicata in caso di sottoscrizione di polizze assicurative di diritto estero, poiché in tali casi la presenza di una fiduciaria italiana consente al fiduciante:

  1. da una parte, di evitare tutti gli adempimenti connessi all’investimento in attività finanziarie di diritto estero;
  2. nello stesso tempo, di essere assolutamente in regola con tutti gli obblighi previsti dalla normativa fiscale italiana in materia d’imposta di bollo e di tassazione dei rendimenti delle polizze.

Focus: Patrimoni all'Estero e Quadro RW 

L’intestazione fiduciaria consente di evitare la compilazione del quadro RW della dichiarazione dei redditi consentendo, nel pieno rispetto della legge, una maggiore riservatezza relativamente alla detenzione del proprio patrimonio all’estero.

Gestione di Patrimoni Complessi

Gestione di Patrimoni Complessi

Amministrare un patrimonio articolato è cosa complessa. Gli oneri accessori e le sanzioni cui si è esposti a causa di una normativa e di una fiscalità sempre più complesse possono, infatti, comprometterne la redditività.
Consolidato Fiscale e Aggregato di Portafoglio

Consolidato Fiscale e Aggregato di Portafoglio

La Fiduciaria consente di beneficiare di notevoli vantaggi in caso di patrimoni rilevanti allocati presso più operatori finanziari, sia in Italia che all’estero.
Mandato Fiduciario con finalità No Profit

Mandato Fiduciario con finalità No Profit

Oltre alla conservazione del proprio patrimonio, il desiderio di destinarne una parte a utilizzi sociali è sempre più avvertito. Si tratta di una scelta senz’altro encomiabile, che oltre a costituire motivo di gratificazione in chi la compie, rappresenta anche una valida occasione di arricchimento di rapporti e relazioni.

Contattaci

Informato ai sensi dell’informativa di cui all’art.13 del Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR), recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il/la Richiedente fornisce il consenso al trattamento dei propri dati personali, per gestire la presente richiesta di informazioni.